SHE’S THE ONE

Gisele Bundchen - Paulo Vainer
Gisele Bündchen e la celebrazione di un ventennio vissuto all’apice della notorietà sulle passerelle di tutto il mondo, per uno spettacolare volume da collezione.

Aveva solo 18 anni quando Alexander McQueen la scelse per la S/S 1998. Ribattezzata “The Body” per la disarmante perfezione delle forme e l’invidiata abilità nello sfilare, sinuosa, sui tacchi più vertiginosi, Gisele Bündchen diventa presto la cover-girl più richiesta della sua generazione. Lo scatto di Steven Meisel per Vogue America come consacrazione definitiva nel fashion system e poi l’inarrestabile ascesa all’Olimpo delle Top, forte di una bellezza altletica e di un’allure esotica. Con oltre trecento fotografie, un’opera da collezione, curata e diretta da Giovanni Bianco per Taschen Edizioni, celebra oggi la modella-icona con una collezione unica di immagini ora spettacolari, ora più glamour e intime, ora private e infine inedite. Dal leggendario ritratto nudo di Irving Penn, scelto come cover del volume, ai servizi di Mario Testino, Peter Lindbergh, David LaChapelle, Juergen Teller, Inez & Vinoodh, Mert Alas & Marcus Piggott e Corinne Day. La raccolta di immagini mozzafiato è accompagnata da un’introduzione di Steven Meisel e dai contributi degli amici più cari, dei familiari, degli stilisti, che rivelano come sia stato possibile diventare una delle più grandi modelle di tutti i tempi. Limitato a 1.000 esemplari numerati e firmati da Gisele Bündchen, il libro è disponibile come Edizione da collezione e anche in una Art Edition di 100 copie firmata da Juergen Teller. 

Mostra social
Nascondi social