PETER LINDBERGH FIRMA LA NUOVA CAMPAGNA AI 2017/18 DI ERMANNO SCERVINO

View Gallery
4 Photos
Peter Lindbergh x Ermanno Scervino AI 2017/18
PETER LINDBERGH FIRMA LA NUOVA CAMPAGNA AI 2017/18 DI ERMANNO SCERVINO
Peter Lindbergh x Ermanno Scervino AI 2017/18

Peter Lindbergh x Ermanno Scervino AI 2017/18
PETER LINDBERGH FIRMA LA NUOVA CAMPAGNA AI 2017/18 DI ERMANNO SCERVINO
Peter Lindbergh x Ermanno Scervino AI 2017/18

Peter Lindbergh x Ermanno Scervino AI 2017/18
PETER LINDBERGH FIRMA LA NUOVA CAMPAGNA AI 2017/18 DI ERMANNO SCERVINO
Peter Lindbergh x Ermanno Scervino AI 2017/18

Peter Lindbergh x Ermanno Scervino AI 2017/18
PETER LINDBERGH FIRMA LA NUOVA CAMPAGNA AI 2017/18 DI ERMANNO SCERVINO
Peter Lindbergh x Ermanno Scervino AI 2017/18

Peter Lindbergh per Ermanno Scervino, Autunno Inverno 2017/18.

È il fotografo tedesco Peter Lindbergh a firmare la campagna Autunno Inverno 2017/18 di Ermanno Scervino. Una collaborazione tra l’artista e l’azienda fiorentina che si ripete già da diverse stagioni, per celebrare al meglio il racconto della collezione invernale il cast si forgia anche dell’iconica bellezza di Mariacarla Boscono.

Un racconto in bianco e nero, intenso, romantico ed introspettivo che vede la Boscono interpretare l’essenza di capi ispirati ad una nuova femminilità, da un lato più discreta dall’altro estremamente potente di una donna in doppiopetto e dalla scarpa senza tacco.

Una sorta di film parigino, girato sul lungosenna, la cui colonna sonora sembra riecheggiare le scene dei tempi che vanno a cavallo di una ricercata androginia.

Quello che Scervino cerca di imporre nella collezione è qualcosa che ha a che fare col passaggio del testimone, ossia la rievocazione del Sessantotto, tramandato ora di madre in figlia, tramite trasversali incursioni nel guardaroba maschile, rubando al militare, per poi rielaborare tutto con spalline, ricami ed intarsi di pelliccia.

Nella campagna accanto a Mariacarla Boscono, tra i ponti e i quais alberati, anche il modello svedese Victor Norlander.

“La donna che ho immaginato per questa collezione è forte, indipendente, sceglie di abbinare capi d’ispirazione maschile e scarpe senza tacco ad abiti ultraleggeri dando vita a una nuova espressione di femminilità. Mariacarla è perfetta per dare volto a questa donna perché, con la sua personalità, sa interpretare in maniera originale e autentica ogni mia creazione. A scattare ho fortemente voluto Peter Lindbergh, con cui collaboro ormai da diverse stagioni. La nostra intesa non ha quasi più bisogno di parole”, dichiara Ermanno Scervino che, tra l’altro è stato nominato di recente Brand Ambassador dall’Istituto Marangoni, una tra le scuole di moda più annoverate del panorama, dove si occuperà di programmi dedicati ai giovani talenti.

Con questa collezione conquista anche interessanti accordi con l’Asia per partnership che vedranno probabilmente l’apertura di nuovi store.

Mostra social
Nascondi social