THE INFINITO, IL NUOVO LUXURY PRIVATE JET DAL DESIGN ITALIANO

View Gallery
5 Photos
THE INFINITO, IL NUOVO LUXURY PRIVATE JET DAL DESIGN ITALIANO
Airbus interior

THE INFINITO, IL NUOVO LUXURY PRIVATE JET DAL DESIGN ITALIANO
Airbus Living

THE INFINITO, IL NUOVO LUXURY PRIVATE JET DAL DESIGN ITALIANO
Airbus, The infinito interior

THE INFINITO, IL NUOVO LUXURY PRIVATE JET DAL DESIGN ITALIANO
Airbus

THE INFINITO, IL NUOVO LUXURY PRIVATE JET DAL DESIGN ITALIANO
Airbus, bathroom suite

Un nuovo jet privato capace di simulare al suo interno una moderna ed ultra-accessoriata supercar. Non ci si annoia ad alta quota, considerando che Airbus ha già pronto The Airbus ACJ319neo Infinito, ovvero quello che è stato ribattezzato semplicemente The Infinito, nato in collaborazione con le sapienti maestranze dell’italiana Pagani Automobili, leader in veri gioielli a motore per il segmento luxury e capace di sfornare circa una quarantina di auto all’anno, ovviamente del tutto super esclusive.

Ed è proprio unendo la cura ed il design italiano come per una moderna supercar che nasce il nuovo hi-tech toys, quindi, quello che la società italiana – in partnership con il colosso dei cieli americano – propone sul mercato, pensato per chi opta solitamente per jet privati ma cerca (sempre) qualcosa in più. Può infatti costituire una valida quanto intrigante opzione per volare in completa privacy il nuovo The Infinito: per i soli 8 passeggeri a bordo che condividono l’esperienza, nulla manca all’appello per sentirsi a proprio agio anche a decine di migliaia di metri dal suolo.

Il relax a bordo è assicurato non solo dalla possibilità di reclinare ogni poltrona perché diventi un sofà, ma è anche dato dalle luci al LED che contornano la zona living dove sedie e tavolo invitano ad un pranzo gourmet, soffici letti al riposo in completo comfort e persino una bathroom suite inducono a godersi una doccia ed un po’ di benessere prima dell’atterraggio.

Il tutto se ovviamente la vista del cielo e dei panorami – possibile dall’interno del velivolo grazie ai vetri di rivestimento laterali – rischiasse di annoiare un po’…

 

 

(Credits: Airbus)

Mostra social
Nascondi social