EFFETTO COCOONING BY AMERICAN VINTAGE

American Vintage FW17/18 - Homewear
View Gallery
10 Photos
American Vintage FW1718 - Homewear - Men
EFFETTO COCOONING BY AMERICAN VINTAGE
American Vintage FW1718 - Homewear - Men

American Vintage FW1718 - Homewear - Men
EFFETTO COCOONING BY AMERICAN VINTAGE
American Vintage FW1718 - Homewear - Men

EFFETTO COCOONING BY AMERICAN VINTAGE
American Vintage FW1718 - Homewear - Men

American Vintage FW1718 - Homewear - Men
EFFETTO COCOONING BY AMERICAN VINTAGE
American Vintage FW1718 - Homewear - Men

American Vintage FW1718 - Homewear - Women
EFFETTO COCOONING BY AMERICAN VINTAGE
American Vintage FW1718 - Homewear - Women

American Vintage FW1718 - Homewear - Women
EFFETTO COCOONING BY AMERICAN VINTAGE
American Vintage FW1718 Women Homewear (3)

American Vintage FW1718 - Homewear - Women
EFFETTO COCOONING BY AMERICAN VINTAGE
American Vintage FW1718 Women Homewear (5)

American Vintage FW1718 - Homewear - Women
EFFETTO COCOONING BY AMERICAN VINTAGE
American Vintage FW1718 Women Homewear (7)

American Vintage FW1718 - Homewear - Women
EFFETTO COCOONING BY AMERICAN VINTAGE
American Vintage FW1718 - Homewear - Women

American Vintage FW17/18 - Homewear
EFFETTO COCOONING BY AMERICAN VINTAGE
American Vintage FW17/18 - Homewear

American Vintage, l’iconico brand francese lancia per l’Autunno Inverno 2017 una capsule collection per l’abbigliamento da casa. Morbido, caldo e confortevole: è subito cocooning mania.

Nato in Francia nel 2005 dall’idea dell’eclettico Michaël Azoulay che ha saputo trasformare un capo base come la t-shirt, tra stile e tessuto, in un universo intero di ricerca e qualità. Compreso anche un guardaroba dal passpepartout casual ma dal tocco liberale e informale che, con quel pizzico di estro, dalla teen “vagabond chic” alla “workaholic” più urban, si trasforma e riadatta a innumerevoli situazioni.

Per la nuova stagione invernale American Vintage, che si posiziona a metà strada tra un pronto moda e un fashion brand di fascia medio alta, e che grazie all’investimento nel retail ha avuto una crescita esponenziale negli ultimi dieci anni non solo nella madre patria, ma anche nel resto del mondo come Italia, Nord Europa e pure Hong Kong, tocca nel 2016 gli 84 milioni di fatturato e pensa ora anche all’homewear con una capsule collection dal sapore cocoon.

La collezione richiama subito alla mente oltre al celebre taglio, pezzi morbidi, confortevoli ma soprattutto caldi che vanno a far breccia sul cuore di chi durante l’inverno, non può assolutamente fare a meno di un capo avvolgente. Qui American Vintage unisce l’underwear all’homestyle ricavando una speciale sensazione di rifugio dallo stress grazie ai materiali leggeri e confortevoli. Punta sul taglio second skin, riagganciandosi comunque all’essenzialità che da sempre la contraddistingue. Gioca con le sovrapposizioni e lascia che le maglie oversize si indossino direttamente l’una sull’altra, coprendo la delicata lingerie in cotone- brassière, composta da top, canotte e body, oppure per lui, boxer e slip dal taglio retrò. Tutto realizzato in jersey di lana a coste oppure in cotone, mentre la palette spazia dai colori del bianco al beige e dai tipici gris-chine alle sfumature del carbone.

Mostra social
Nascondi social