INVICTUS YACHT SVELA IL NUOVO 370 GT SPECIAL EDITION

invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi
View Gallery
10 Photos
invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi
INVICTUS YACHT SVELA IL NUOVO 370 GT SPECIAL EDITION
invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi

invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi
INVICTUS YACHT SVELA IL NUOVO 370 GT SPECIAL EDITION
invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi

invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi
INVICTUS YACHT SVELA IL NUOVO 370 GT SPECIAL EDITION
invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi

invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi
INVICTUS YACHT SVELA IL NUOVO 370 GT SPECIAL EDITION
invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi

invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi
INVICTUS YACHT SVELA IL NUOVO 370 GT SPECIAL EDITION
invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi

invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi
INVICTUS YACHT SVELA IL NUOVO 370 GT SPECIAL EDITION
invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi

invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi
INVICTUS YACHT SVELA IL NUOVO 370 GT SPECIAL EDITION
invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi

invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi
INVICTUS YACHT SVELA IL NUOVO 370 GT SPECIAL EDITION
invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi

invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi
INVICTUS YACHT SVELA IL NUOVO 370 GT SPECIAL EDITION
invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi

invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi
INVICTUS YACHT SVELA IL NUOVO 370 GT SPECIAL EDITION
invictus yacht - 370 GT Special Edition - anna fendi

Invictus Yacht svela il nuovo 370 GT Special Edition con interior design firmato Anna Fendi.

Un progetto davvero speciale che vede protagoniste due eccellenze made in Italy, da un lato il marchio di yacht che unisce design, prestazioni e tecnologia guidato da Christian Grande uno dei più giovani designer italiani ad essere entrato nel palmares dei nomi di riferimento dello yacht design e dall’altro lato, la celebre stilista romana che per l’occasione cura gli arredi e i dettagli dell’imbarcazione pensata come un daycruiser di lusso, ma adatto anche come maxitender per superyacht.

“Il370GT Special Edition è il risultato di uno scambio di idee tra me e Anna Fendi”, racconta Christian Grande. “L’alchimia che si è creata tra me e Anna e la capacità di trasferire le nostre sensazioni e le nostre idee, ci ha permesso di creare un prodotto che racchiude i nostri due stili in perfetto equilibrio. Il risultato è una barca davvero unica che risponde alle esigenze di una nicchia precisa di mercato”.

Tra i quattro layout disponibili, quello con la dinette a prua e la cabina armatoriale a tutto baglio è stato ritenuto il più adatto per il 370 GT Special Edition. Lo stile è stato modificato puntando sulla neutralizzazione del colore e accentuando i contrasti tra nero e avorio. Una grande varietà di finiture opache e lucide aggiungono calore e consistenza ai toni talvolta monocromatici, come le superfici nere opache caratterizzate da una cromatura metallica grazie alla lavorazione con nickel nero ottenuta con la tecnologia del PVD. Una vellutata finitura d’avorio è stata invece applicata sugli arredi in legno Tanganica White frisé in modo tale da esaltare la percezione di morbidezza del matriale. Il tema dell’avorio e nero continua sui tessuti, dal divano in un caldo ciniglia fino alle tende di lino incorniciate da inserti in pelle.

Un altro segno distintivo di Anna Fendi include i motivi di design che si ispirano agli accessori da viaggio. Il guardaroba nella cabina armatoriale è stato disegnato per ricordare proprio i classici bauli da viaggio e rifinito con una combinazione di nappa e pelle nera lucida con dettagli metallici. L’arredo della dinette mantiene il medesimo stile e comprende un mobile che sotto il suo piano sollevabile accoglie le bottiglie di vino, i bicchieri e il vasellame: un classico della Collezione Anna Fendi.

Un ultimo tocco è la paratia prodiera a specchio con cornice in metallo nero che vuole essere un tributo al boutique hotel Villa Laetitia, restaurato da Anna Fendi negli interni. Lo stesso stile e la stessa attenzione al dettaglio si estendono al pozzetto, dove il ponte in teak è posato a spina con comenti avorio, mentre i divani sono decorati con cinghie in pelle nera e fibbie che portano impressa la firma di Anna Fendi. Infine, ma non meno importante, la cura dei particolari è esaltata dalla livrea avorio dello scafo che contrasta con le finestrature e i bordi neri.

Mostra social
Nascondi social