MISSONI. LA CAMPAGNA INVERNO 2018 CON LA TOP GIGI HADID E’ UN INNO ALLA LIBERTA’ DI ESSERE

Missoni - FW 18/19
View Gallery
10 Photos
Missoni - FW 18/19
MISSONI. LA CAMPAGNA INVERNO 2018 CON LA TOP GIGI HADID E’ UN INNO ALLA LIBERTA’ DI ESSERE
Missoni - FW 18/19

Missoni - FW 18/19
MISSONI. LA CAMPAGNA INVERNO 2018 CON LA TOP GIGI HADID E’ UN INNO ALLA LIBERTA’ DI ESSERE
Missoni - FW 18/19

Missoni - FW 18/19
MISSONI. LA CAMPAGNA INVERNO 2018 CON LA TOP GIGI HADID E’ UN INNO ALLA LIBERTA’ DI ESSERE
Missoni - FW 18/19

Missoni - FW 18/19
MISSONI. LA CAMPAGNA INVERNO 2018 CON LA TOP GIGI HADID E’ UN INNO ALLA LIBERTA’ DI ESSERE
Missoni - FW 18/19

Missoni - FW 18/19
MISSONI. LA CAMPAGNA INVERNO 2018 CON LA TOP GIGI HADID E’ UN INNO ALLA LIBERTA’ DI ESSERE
Missoni - FW 18/19

Missoni - FW 18/19
MISSONI. LA CAMPAGNA INVERNO 2018 CON LA TOP GIGI HADID E’ UN INNO ALLA LIBERTA’ DI ESSERE
Missoni - FW 18/19

Missoni - FW 18/19
MISSONI. LA CAMPAGNA INVERNO 2018 CON LA TOP GIGI HADID E’ UN INNO ALLA LIBERTA’ DI ESSERE
Missoni - FW 18/19

Missoni - FW 18/19
MISSONI. LA CAMPAGNA INVERNO 2018 CON LA TOP GIGI HADID E’ UN INNO ALLA LIBERTA’ DI ESSERE
Missoni - FW 18/19

Missoni - FW 18/19
MISSONI. LA CAMPAGNA INVERNO 2018 CON LA TOP GIGI HADID E’ UN INNO ALLA LIBERTA’ DI ESSERE
Missoni - FW 18/19

Missoni - FW 18/19
MISSONI. LA CAMPAGNA INVERNO 2018 CON LA TOP GIGI HADID E’ UN INNO ALLA LIBERTA’ DI ESSERE
Missoni - FW 18/19

I corpi scultorei della top americana Gigi Hadid e del modello francese Yassine Rahal, sono protagonisti della campagna Missoni Inverno 2018, su sfondi di un cielo terso e limpido che richiama l’idea di infinita libertà. Gli scatti di Harley Weir, concepiti con la direzione creativa di Angela Missoni, sono un inno alla personalità, alla libertà di essere.
Una galleria di figure silhouettate, pose grafiche, identità svettanti, iconiche, uniche e irriproducibili. Un tutt’uno di corpo e abito, personalità e identità di stile. E un invito a comporre, sovrapporre e interpretare ad arte le straordinarie lavorazioni, le finiture e i dettagli di una collezione ricca di invenzione e variazioni, tonalità e pattern, pesi e consistenze. Trame coprenti, morbide e calde o altrimenti trasparenti e leggerissime.
Patchwork, reti, frange, jacquard di animali selvaggi, manti tigrati e maculati, che rimandano al costume multietnico, ai graffiti metropolitani, ai colori afro e giamaicani. E alla sensuale nonchalance di star iconiche come Lenny Kravitz o Lisa Bonet.
Uno stile che diventa inconfondibile espressione di energia e unicità, sullo sfondo di limpidi e sconfinati cieli azzurri.
Mostra social
Nascondi social