SUCCESSO PER IL QUARTO INCONTRO DI ZACAPA CALIBRO NOIR

ZACAPA CALIBRO NOIR
View Gallery
2 Photos
ZACAPA CALIBRO NOIR
SUCCESSO PER IL QUARTO INCONTRO DI ZACAPA CALIBRO NOIR
ZACAPA CALIBRO NOIR

ZACAPA CALIBRO NOIR
SUCCESSO PER IL QUARTO INCONTRO DI ZACAPA CALIBRO NOIR
ZACAPA CALIBRO NOIR

Ecco il quarto appuntamento firmato Zacapa Calibro Noir, la rassegna letteraria che unisce l’arte del buon cibo e del buon bere con gli autori di romanzi intriganti.

10 incontri con 10 scrittori di primissimo livello e il celebre rum Zacapa ad accompagnare gli ospiti tra le pagine dei loro romanzi editi e inediti. Sono questi gli ingredienti della rassegna letteraria Zacapa Calibro Noir e il suo ciclo di cene mensili aperte al pubblico organizzate in collaborazione con La Cucina Letteraria. Inoltre, per celebrare i primi quattro appuntamenti, rum Zacapa ha chiesto allo chef Simone Rugiati e al bartender Francesco Bonazzi del MAG di Milano, di interpretare in piatti e cocktail ad hoc, quattro personaggi nati dalla penna di alcuni autori che parteciperanno alla rassegna.

Lo scorso appuntamento del 22 gennaio, il quarto, ha visto protagonista il giornalista, autore televisivo e scrittore italiano Alessandro Robecchi e il suo personaggio Carlo Monterossi.

Monterossi non è un poliziotto, né un detective, né un inquirente. È ‘uno di noi’, nato per raccontare ciò che una persona comune prova davanti a un delitto. È forse il più pop tra i personaggi di Zacapa Calibro Noir: autore televisivo di un programma sospeso tra frivolezze sentimentali e cronaca nera, milanese, con tutti i tic dei milanesi, single e con una passione per Bob Dylan che rasenta l’ossessione. La sua cifra è la malinconia con a volte un’aggiunta di ironia e sarcasmo. Monterossi è una sorta di Watson moderno: non è unico protagonista e risolutore dei casi, ma segue da gregario le gesta dell’amico investigatore privato Oscar Falcone.

Per l’occasione lo Chef ha creato il piatto “Salmone pop” a base di brodo di funghi e te nero, salmone scottato e asparagi, sottolineando, come il carattere del personaggio di Alessandro Robecchi, un contrasto di toni e colori che si ritrovano nell’impiattamento ‘pop’ prima e nei gusti poi. Il rosa del salmone e il verde degli asparagi si uniscono così ai toni più cupi dei funghi e del te nero.

Mentre il bartender ha ideato il cocktail “Crazy love”. Ecco la sua ricetta:

40 ml Zacapa Edicion Negra

5ml pimento

10ml te affumicato

20ml sciroppo di pane e sale

7,5ml acido citrico

15 ml acqua di pomodoro e barbabietola

garnish: barbabietole e crusta sparkling

Crazy love, ispirato al nome del programma televisivo di cui Monterossi è autore, è un cocktail che mette insieme note acide e pungenti come il suo sarcasmo e che, nella nota affumicata, ritrova la metafora della sua caratteristica malinconia.

Seguici per rimanere aggiornato sui prossimi appuntamenti della rassegna. Il prossimo incontro si terrà il 7 febbraio 2019 con Petros Markaris e Massimo Carlotto, sempre presso Osteria del biliardo in via Cialdini, 107.

Per prenotazioni, mail: info@zacapacalibronoir.it | Tel. 347 0575407

Mostra social
Nascondi social