CHANEL APRE UNA SECONDA BOUTIQUE ALL’AEROPORTO DI PARIGI-CHARLES DE GAULLE

View Gallery
3 Photos
CHANEL APRE UNA SECONDA BOUTIQUE ALL’AEROPORTO DI PARIGI-CHARLES DE GAULLE
08_PICTURES

CHANEL APRE UNA SECONDA BOUTIQUE ALL’AEROPORTO DI PARIGI-CHARLES DE GAULLE
10_PICTURES

CHANEL APRE UNA SECONDA BOUTIQUE ALL’AEROPORTO DI PARIGI-CHARLES DE GAULLE
09_Aeroport_CDG_2E_Porte_L_Pictures_by_Olivier_Saillant_9_HD

Dopo l’inaugurazione di una prima boutique nel 2014, CHANEL ha scelto ancora una volta il Terminal 2E all’aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle e questa volta ha preso residenza da Gate L.

L’architetto Peter Marino, partner di lunga data di CHANEL, ha immaginato una boutique di 170 m 2 con una facciata in marmo bianco che presenta due ingressi, il primo che porta al ready-to-wear e il secondo a borse, scarpe e altri accessori . I tre spazi distinti della boutique gli conferiscono un’atmosfera intima ed elegante e allo stesso tempo offrono una vera immersione nel mondo di CHANEL.

Il primo ospita le borse, i piccoli articoli in pelle, nonché orologi e gioielli. Il secondo è dedicato a scarpe e bigiotteria. Una selezione di occhiali viene visualizzata al centro di questi due spazi. Il pavimento in pietra grigia ricoperta di tappeti risponde al bianco perlato e all’oro lunare delle pareti e accoglie sgabelli da bar e pouf in tweed.

La pietra nera lascia il posto al parquet nero nel terzo e ultimo spazio della boutique, dedicato al Ready-to-Wear. In un camerino realizzato in legno di sicomoro con finiture dorate, i clienti possono provare le sagome delle collezioni di Virginie Viard, mentre le poltrone e il divano in tweed sono un invito a sedersi e godersi gli spettacoli della passerella House, proiettati su uno schermo.

Un preludio di lusso prima del decollo e il passaporto per una bellissima fuga nel mondo di CHANEL.

Mostra social
Nascondi social