SEWELO .IL SECONDO DIAMANTE PIU’ GRANDE AL MONDO E’ DI LOUIS VUITTON

View Gallery
2 Photos
SEWELO .IL SECONDO DIAMANTE PIU’ GRANDE AL MONDO E’ DI LOUIS VUITTON
Louis-Vitton-Diamond-3

SEWELO .IL SECONDO DIAMANTE PIU’ GRANDE AL MONDO E’ DI LOUIS VUITTON
Louis-Vitton-Diamond-1

LVMH si avventura nel mondo dei diamanti di lusso.

“Sewelo”, che significa “reperto raro” nella lingua Tswana del Botswana, dove è stata scoperta, ha le dimensioni di una palla da tennis e vale ben 1758 carati posizionandosi cosi come secondo diamante al mondo per dimensioni.

È il secondo diamante quindi  più grande mai scoperto dopo quello ,da 3.100 carati estratto nel  Sudafrica ad inizio ‘900,e  che fa parte dei  gioielli della corona britannica.

La società Lucara Diamond,  ha recuperato la pietra, lo scorso mese e ha stipulato un accordo con Louis Vuitton e il produttore di diamanti con sede ad Anversa HB Company per averlo inciso e lucidato.

Una grande sorpresa nel settore della gioielleria per acquisire i diritti di quello che potrebbe essere l’affare di diamante del secolo.

Tutto ciò dopo che LVMH ha conquistato con successo la nota casa di gioielleria di New York Tiffany, accettando di sborsare 16,2 miliardi di dollari per il leggendario produttore di fedi nuziali e diamanti  custoditi  in scatole blu.

“È il più grande potenziale che abbiamo in questo momento”, ha dichiarato recentemente il direttore generale di Louis Vuitton, Michael Burke, al Financial Times del business gemma dell’azienda.

“Nessun gioielliere l’ha fatto (mostra la pietra grezza) – non è così che funzionano i gioielli di fascia alta, non mostra ciò che accade dietro le quinte”, ha detto Burke all’FT, aggiungendo che l’obiettivo di Louis Vuitton era di essere “assolutamente” trasparente in quale miniera proveniva e associando il cliente finale alla creazione della pietra finale ”.

“Sewelo”  è ancora allo stato grezzo,  un grumo di carbone, ancora ricoperto dal carbonio nero in cui è stato estratto.

Lucara, che ha dichiarato che riceverà il 50% dei proventi dei diamanti risultanti con un ulteriore 5% destinato a progetti comunitari in Botswana, ha dichiarato che il “pieno potenziale di questa pietra speciale” verrà rivelato solo quando sarà lucidato.

Louis Vuitton non ha detto quanto ha pagato per la pietra né quanto alla fine potrebbe valere.

Louis Vuitton ha fatto la sua prima incursione nel mondo dei gioielli ultra-lusso dieci anni fa, cercando di infondere al marchio un tocco di glamour in più e sfruttare possibili opportunità di vendita incrociata – borsetta-plus-gioielli .Nel 2012, si unì alla crem di alta gioielleria, tra cui Van Cleef & Arpels, Cartier e Boucheron, aprendo un negozio in Place Vendome.

 

Mostra social
Nascondi social